it
Un castello fiabesco
it
Prenota ora Chiudi

Rocchetta Mattei e dintorni

La Rocchetta Mattei nel comune bolognese di Grizzana Morandi, a circa 20 km da Porretta Terme, è una vera gemma architettonica che, grazie al restauro patrocinato dalla Fondazione Cassa in Risparmio di Bologna, ha riacquistato tutto il suo fascino. Dalle forme architettoniche surreali ed eclettiche, la Rocchetta Mattei è un castello fiabesco, ispirato alle architetture moresche di edifici di fama mondiale, quali l’Alhambra di Granada o la Grande Moschea di Cordoba.

E’ la quintessenza di un insieme di stili – medievale, gotico, moresco, liberty – in un percorso ricco di simbolismi e richiami esoterici, tra l’illusione e il mistero. Costruita per volere del Conte Cesare Mattei (1809-1896) letterato, politico, medico inventore dell’elettromeopatia che lo rese famoso in tutta Europa, la Rocchetta fu luogo di riferimento per i pazienti che accorrevano da tutto il mondo per avvalersi della sua medicina “alternativa”.

La visita guidata alla Rocchetta Mattei svela un dedalo di cortili, scale strette e ripide e stanze a tema, decori e inganni prospettici, tra simbologie esoteriche e decorazioni bizzarre e affascinanti. Una visita fuori dagli schemi all’insegna dell’originalità nell’Appennino Bolognese, dove perfino lo zar di Russia arrivò per farsi curare da Mattei, così come lo scrittore Dostoevskij che, memore dell’esperienza, citò il Conte Mattei nel suo capolavoro letterario “I fratelli Karamàzov”.

La Rocchetta Mattei è anche una sede straordinaria per eventi, concerti, esposizioni e cerimonie private. La Rocchetta Mattei è visitabile previa prenotazione.

Nelle vicinanze sorge la Chiesa di Santa Maria Assunta, a Riola di Vergato. È considerata uno dei maggiori esempi di architettura moderna sacra progettata da Alvar Aalto, architetto, designer, accademico finlandese, maestro del movimento moderno, esponente del funzionalismo.